Joseph, Tadeusz

Joseph: Mi hanno fatto Papa. Hahahahaha.
Tadeusz: Un tedesco Papa. Oh-oh.

J.: Bisogna tornare ai principi del Vangelo. Date a Cesare quello che è di Cesare.
T.: Vendere la radio? Scordatelo.

J.: Tadeusz vendi la televisione, il giornale e la radio.
T.: Persisto nel Nostro Giornale con Radio Maryja.

J.: Giampaolo è morto e ora il capo sono io.
T.: Giampaolo non l’ho mai potuto vedere. Ha stretto la mano a troppi ebrei.

J.: Tadeusz sei un antisemita. Ti censuro la radio.
T.: Joseph attento perché i cattolici polacchi ascoltano me e non te. Tu sei tedesco.

J.: Tadeusz hai ragione, vieni a roma a baciarmi la mano.
T.: Joseph, amico dei giorni più lieti, ne sarò onorato.

J.: Tadeusz, è solo un baciamano.
T.: Ah non un’udienza? E che differenza c’è, in sostanza?

Anuncios
A %d blogueros les gusta esto: