Canzone delle 19

Chi parla dell’amore? Io ho freddo
e voglio essere dicembre.

Voglio arrivare a un bosco appena sensitivo,
fino alla macchinaria del cuore senza credito.
Voglio essere dicembre.

Dormire
nella notte senza vita,
nella vita senza sogni,
nei tranquillizzati sogni che sboccano
nel fiume dell’oblio.

Ci sono città che sono fotografie
notturne di città.
Voglio essere dicembre.

Per vivere al nord di un amore successo,
sotto il bacio senza labbra di ormai molto tempo fa,
voglio essere dicembre.

Come il cadavere bianco dei fiumi,
Come i minerali dell’inverno,
voglio essere dicembre.

È così: a qualcuno capita di essere poeta. Luis García Montero.

Anuncios
A %d blogueros les gusta esto: